Beschreibung

Traduzione di Lucio Angelini
Edizione integrale
Albert Einstein non appartiene a quel gruppo di studiosi che si chiudono nella «torre d’avorio» del loro lavoro di ricerca, immemori del mondo che li circonda. Al contrario, è sempre stato un osservatore acuto e critico delle tendenze e dei problemi del suo tempo. In questo senso, i discorsi, gli articoli, le lettere e gli appelli raccolti in questo volume rispecchiano non solo le posizioni scientifiche e filosofiche dell’autore, ma anche gli atteggiamenti politico-sociali. Un documento straordinario che ci restituisce nella sua interezza e profondità il pensiero di uno dei più grandi scienziati del nostro tempo.
Albert Einstein
nacque a Ulm, in Germania, nel 1879. Fu direttore dell’Istituto Kaiser Wilhelm di Berlino fino al 1933, anno in cui fu costretto dai nazisti a lasciare la Germania. Si trasferì negli Stati Uniti, dove insegnò nell’Università di Princeton. Nel 1916 enunciò la sua teoria della relatività generale che rivoluzionò i concetti di spazio e tempo. Nel 1921 ricevette il premio Nobel per le sue ricerche sull’effetto fotoelettrico. Morì a Princeton il 18 aprile 1955. Di Albert Einstein la Newton Compton ha pubblicato Come io vedo il mondo - La teoria della relatività, Pensieri, idee e opinioni, Il significato della relatività e Il mondo come io lo vedo.

Kundenbewertungen

Durchschnittlich

Keine Bewertung

Kundenrezensionen

Kein Eintrag